martedì 6 marzo 2018

La Norvegia aumenta del 28% le quote per la caccia alle balene

La Norvegia ha aumentato a 1278 il numero di balene che può essere arpionato nelle sue acque nel 2018, un aumento del 28% rispetto allo scorso anno per cercare di rilanciare un’attività che cade in letargo. 

“Spero che le quote e la fusione delle zone di pesca sarà un buon punto di partenza per una buona stagione per l’industria baleniera”, ha detto il ministro della Pesca, Per Sandberg, in un comunicato. La Norvegia, insieme all’Islanda, è l’unico paese al mondo a consentire la caccia alle balene. Il Giappone anche autorizza la caccia, ma ufficialmente per scopi scientifici, anche se gran parte della carne viene poi venduta sul mercato. 

Nonostante una moratoria internazionale in vigore dal 1986, il paese scandinavo ha ripreso la caccia alla balenottera nel 1993. Secondo Oslo, le acque norvegesi ospitano più di 100.000 di queste balene.

.

Nessun commento :

Posta un commento