sabato 3 febbraio 2018

Spice Girls, confermato il progetto di "reunion"

Le Spice Girls tornano insieme in vista di nuovi "progetti di lavoro". L'ufficialità è arrivata dopo la diffusione sul web di una foto di gruppo scattata venerdì. Victoria Beckham, Geri Halliwell, Emma Bunton, Melanie Brown e Melanie Chisholm si sono riviste in casa di "Ginger Spice", con loro storica agente Jo Milloy. E' stata proprio Milloy a confermare le indiscrezioni ai media britannici: "Abbiamo avuto un pomeriggio meraviglioso".

"Ci sembra sia arrivato il momento giusto per esplorare nuove opportunità insieme", ha aggiunto Milloy. Nella seconda foto postata insieme c'è anche il loro ex manager, Simon Fuller.

"Rimaniamo sempre sopraffatte per quanto interesse ci sia nel mondo per le Spice Girls. Il momento ora sembra giusto per esplorare alcune nuove incredibili opportunità insieme", ha dichiarato in una nota la band britannica, fenomeno pop degli anni 90 che ha debuttato con il signolo "Wannabe", nel 1996. Da sempre sono considerate il gruppo femminile con il loro "girl-power" di maggior successo, con oltre 85 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

Le Spice riceveranno 10 milioni di sterline a testa. Nell'accordo però c'è una clausola particolare da rispettare e riguarda la Posh-Spice Victoria che non canterà dal vivo ma solo in playback. Per il quotidiano "The Sun" i progetti futuri potrebbero riguardare un nuovo show televisivo in Cina e un album di compilation che celebra i loro più grandi successi.

.

Nessun commento :

Posta un commento