martedì 27 febbraio 2018

Rapite 110 studentesse liceali in Nigeria

Una settimana dopo la scomparsa di 110 studentesse, a seguito dell’attacco alla loro scuola nel Nordest della Nigeria da parte di presunti membri del gruppo jihadista Boko Haram, il presidente nigeriano, Muhammadu Buhari, ha ammesso oggi che sono state “rapite”. 

“Il governo resta vicino alle ragazze (le studentesse di Dapchi) che sono state rapite”, ha dichiarato Buhari durante la visita alla presidenza di una delegazione di ex ostaggi di Boko Haram, liberate all’inizio del mese.


.

Nessun commento :

Posta un commento