mercoledì 25 novembre 2015

Champions League, Barcellona-Roma 6-1: altra disfatta europea

Il miracolo non è arrivato ed i giallorossi sono affondati 6-1 a Barcellona contro una squadra galattica. La buona notizia della serata e' arrivata però prima della partita col pari tra Borisov e Leverkusen. Nonostante il passivo tennistico basterà infatti vincere l'ultima col Bate per passare il girone. Il Barcellona ha segnato due volte con Suarez, due volte con Messi, e poi con Piqué e Adriano. La Roma ha segnato all'ultimo minuto con Dzeko, che prima aveva sbagliato un rigore. 

Rudi Garcia non fa alcun dramma. "Non cambia nulla, servira' battere il Bate per arrivare agli ottavi, c'e' solo questo da fare in futuro. Loro in questo momento sono imprendibili e non sono preoccupato per niente, non ci piace perdere cosi', sono deluso per questo scarto, ma non c'e' paragone tra quella di stasera e la sconfitta per 7-1 col Bayern in casa l'anno scorso" . 

Il Barcellona ha vinto senza neppure stancarsi e sbagliando pure un paio di conclusioni nei primi dieci minuti, quelli in cui la Roma è sembrata in partita. Al 13', infatti, Dzeko ha sbagliato un comodo gol di testa, solo davanti a Ter Stegen, al 15' Suarez ha rotto l'equilibrio, su cross di Dani Alves, vanamente inseguito da Iago. 

"Siamo arrivati con tanta umilta' ma anche facendo noi il primo gol con Dzeko, come era possibile, avremmo perso". In classifica Barcellona 13 punti, Bayer Leverkusen e Roma 5, Bate Borisov 4. 
.

Nessun commento :

Posta un commento