giovedì 12 novembre 2015

WhatsApp, la truffa delle moticons manda lo smartphone in tilt

Attenzione ai messaggi che ricevete su WhatsApp: l'ultima web-frode, che circola in rete da alcuni giorni, rischia di mandare in tilt il nostro amato smartphone. Si tratta di un "cavallo di Troia" che funziona in questo modo: su WhatsApp, dalle chat di amici e contatti o da un numero sconosciuto, arriva un messaggino malevolo (come ad esempio "Bellissime le nuove emoticon animate di WhatsApp. Le hai viste?", ma il testo può variare leggermente) e subito dopo appare un link che non va assolutamente aperto (ricordiamo che su WhatsApp non ci sono Emoticons animate).

In caso contrario, infatti, il virus viene scaricato sul dispositivo e, sfruttando l'app di messaggistica, invia una copia del messaggio a tutti i contatti. Il passo immediatamente successivo è quello di sottoscrivere, in automatico e senza consenso, servizi a pagamento per cellulari, andando a scalare l’importo dal credito con cadenze settimanali o mensili.

Come comportarsi, dunque? Il consiglio è quello di ignorare il messaggio, eliminare immediatamente la conversazione e bloccare il contatto. Senza dimenticare che sarà utile contattare il gestore telefonico per accertarsi che non sia stato attivato qualche servizio a pagamento in abbonamento: in caso affermativo, basterà chiederne immediatamente la disattivazione.
.

Nessun commento :

Posta un commento