giovedì 4 gennaio 2018

Torino: Cairo esonera Mihajlovic. Pronto Mazzarri

Mihajlovic-Toro, è ufficialmente finita. Nella notte il presidente granata Urbano Cairo ha deciso per l'esonero del tecnico dopo la sconfitta nel derby contro la Juve e l'eliminazione dalla Coppa Italia. Cairo ha subito informato personalmente il serbo, espulso dopo la seconda rete bianconera di Mandzukic - convalidata dal Var - per proteste per un fallo di Khedira su Acquah. Il comunicato è arrivato in mattinata.

"Il Torino Football Club comunica di aver esonerato Sinisa Mihajlovic dall'incarico di allenatore della Prima Squadra - si legge nella nota del club - A Sinisa e al suo staff vanno i ringraziamenti per l’impegno e per la passione dimostrati in questi 18 mesi in granata".


Una svolta clamorosa in casa granata dopo il ko nel derby: ha deciso così il presidente Cairo, che in tutti questi mesi ha sempre difeso Mihajlovic confermandolo puntualmente al suo posto nonostante gli alti e bassi nel rendimento della squadra. In campionato il Torino non vince da un mese: dopo il successo dell'Olimpico contro la Lazio, sono arrivati la sconfitta casalinga contro il Napoli e i pareggi contro la Spal (in trasferta) e contro il Genoa davanti al proprio pubblico. 

Il favorito per prendere il posto sulla panchina granata al posto di Mihajlovic è Walter Mazzarri, reduce dall'esperienza in Inghilterra sulla panchina del Watford. Il tecnico toscano non sarebbe però propenso ad accettare il ruolo di traghettatore ma vorrebbe almeno un contratto biennale.


.




Nessun commento :

Posta un commento