giovedì 14 dicembre 2017

Spazio, Galileo: Ariane 5 porta in orbita altri quattro satelliti

Sesta missione di successo nell’anno che sta per concludersi per il lanciatore Ariane 5 che ha portato in orbita altri 4 satelliti del sistema di navigazione europeo Galileo. Il lanciatore, operato da Arianespace che con questa missione chiude il 2017, è partito ieri (alle 19.36 ora italiana) dallo spazioporto di Kourou nella Guyana francese con a bordo i satelliti da 19 a 22 del sistema Galileo rilasciando in orbita, a un’altitudine di 22.922 km, i primi due 3 ore e 36 minuti dopo il decollo e gli altri due venti minuti dopo, a un’altitudine di 22.922 km. 

Nei prossimi giorni, i satelliti (ognuno del peso di 715 kg)saranno collocati nelle loro orbite finali e l’Agenzia del GNSS europeo procederà a una fase di test che durerà 6 mesi per verificare che siano pronti a unirsi alla costellazione già operativa. Con il lancio di altri 4 satelliti, previsto per la metà dell’anno prossimo sempre con un Ariane 5, il sistema di navigazione e localizzazione europeo – che ha iniziato a operare il 15 dicembre 2016 – sarà completo, con 24 satelliti più due di riserva.

.



Nessun commento :

Posta un commento