martedì 12 dicembre 2017

Incidente a impianto gas in Austria: "Stato dʼemergenza in Italia"

L'incidente nel punto di snodo del gas in Austria ha provocato per l'Italia "un problema serio di forniture, in particolare sul tracciato austriaco che viene dalla Russia". A chiarirlo è il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, che spiega come bisognerà "dichiarare lo stato d'emergenza". E sottolinea che "se avessimo il Tap" non ci sarebbero problemi, perché questo gasdotto serve proprio "a diversificare le forniture".

"In casi come questi - sottolineano dal Mise - la procedura per lo stato di emergenza scatta automaticamente ma non c'è alcun problema di approvvigionamento", grazie agli stoccaggi esistenti. La situazione è dunque "sotto controllo".

A rassicurare i cittadini italiani è anche Snam, secondo cui le forniture di gas "potrebbero riprendere già in giornata se venissero confermate le indicazioni sull'assenza di danni alle infrastrutture di trasporto". E ribadisce: "La sicurezza del sistema italiano è garantita dagli stoccaggi".

.




Nessun commento :

Posta un commento