lunedì 25 dicembre 2017

Il Papa prega per le Filippine e i sequestrati

Il Papa assicura la sua preghiera alla popolazione dell'isola di Mindanao, nelle Filippine, colpita da una tempesta che ha causato numerose vittime e distruzioni. "Dio misericordioso accolga le anime dei defunti e conforti quanti soffrono per questa calamità" che avrebbe causato 200 morti, ha detto Francesco parlando all'Angelus a piazza San Pietro.

Il Papa ha esortato a invocare "il dono della pace per tutto il mondo, specialmente per le popolazioni che più soffrono a causa dei conflitti in atto". "Rinnovo in particolare il mio appello affinché, in occasione del Santo Natale, le persone sequestrate, sacerdoti, religiosi e religiose e fedeli laici, siano rilasciate e possano tornare alle loro case" ha aggiunto.

.



Nessun commento :

Posta un commento